13enne morta a isola delle Femmine, genitori donano gli organi

Saranno donati gli organi della tredicenne che aveva riportato gravi danni celebrali sabato scorso a Isola delle Femmine, nel Palermitano.

Per la ragazzina, M. B. di Cruillas, trascinata in acqua da un’onda mentre sedeva su uno scoglio a pelo d’acqua, i medici dell’ospedale Cervello di Palermo hanno certificato la morte celebrale. Il prelievo degli organi sarà eseguito nelle prossime ore. Il mare sabato era molto agitato e la 13enne era stata recuperata e consegnata a un gommone della capitaneria di porto dai bagnini Cosimo e Calogero Favaloro. La ragazzina con un’ambulanza del 118 è stata trasferita in ospedale. Troppo tardi. La ragazzina aveva bevuto troppa acqua e, anche se il suo cuore per due volte aveva ripreso a battere, era ormai in fin di vita. Un’indagine sulla morte è condotta dalla Capitaneria di Porto coordinata dalla procura.

FacebookTwitterGoogle+

Leave a Response