La violenta e tenta di estorcerle denaro, arrestato 24enne a Ragusa

Un 24enne di Ragusa è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale, tentata rapina e lesioni personali.

L’indagine è scattata a seguito di una denuncia presentata da una donna residente nel capoluogo ibleo, che alcune settimane fa aveva segnalato di essere stata vittima di violenza sessuale, e di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali non consenzienti con il giovane indagato.

La donna ha raccontato di essersi prima accordata per un incontro con il giovane, e successivamente questo, dopo averla fatta salire a bordo di una moto traendola in inganno sul luogo in cui la stesse conducendo, sotto gravi minacce, l’aveva ripetutamente violentata e picchiata. Dopo i momenti da incubo vissuti in una casa diroccata nelle campagne del Vittoriese, la donna era stata riaccompagnata a casa dal violentatore che, dopo averla minacciata di morte, le aveva anche chiesto di consegnarle tutto il denaro di cui era in possesso.

La donna era riuscita a sfuggire a questa ulteriore richiesta solo barricandosi in casa e chiamando successivamente i carabinieri. Al termine degli accertamenti sanitari la donna è stata messa in contatto con il centro antiviolenza del territorio. L’aggressore è un vittoriese, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine ed al termine delle formalità di rito è stato condotto nel carcere di Ragusa.

Fonte: Askanews

FacebookTwitterGoogle+

Leave a Response